Ecco come avere vestiti bianco candido e profumati di primavera. Niente prodotti chimici: economico e semplice!

Si sa, fare il bucato non è facile: si possono commettere molti errori e anche trovare il giusto detergente per la lavatrice… a volte sembra difficile tanto quanto trovare un ago in un pagliaio. In realtà, basta un solo e semplice ingrediente da utilizzare ad ogni lavaggio per salvare tempo, denaro e nervi. Versate dell’aceto di vino bianco nel cestello della lavatrice e presto potrete godere anche voi di questi 10 vantaggi.

Prima di tutto, potete utilizzare una mezza tazza di aceto direttamente sui vestiti, questo serve ad aumentare l’efficacia del detergente normale da bucato, mantiene la vividezza dei colori e riduce i residui di sapone che a volte sono visibili su alcuni capi dopo averli lavati.

Versate una quantità moderata di aceto nello scomparto dove in genere mettete l’ammorbidente. L’aceto ha lo stesso effetto, ma è meno aggressivo, sia sui capi che sull’ambiente.

L’acido aiuta a rimuovere le macchie di deodorante e gli aloni dai capi bianchi.

A volte, anche dopo i lavaggi, rimangono dei fastidiosi residui – specialmente se si usano detersivi in polvere – che possono procurare dei fastidi ai soggetti più sensibili. Aggiungere una mezza tazza di aceto al ciclo di lavaggio risolve questo problema.

E, anche se può sembrare assurdo, è vero: l’aceto aiuta a neutralizzare i cattivi odori, come quello delle sigarette.

Potete mettere in una bacinella con acqua calda e una mezza tazza di aceto i vestiti con macchie resistenti. Lasciate in ammollo per una notte e poi lavateli come fate di solito. Un’altra soluzione è quella di vaporizzare l’aceto concentrato direttamente sulle macchie e poi frizionare energicamente.

Può essere piuttosto difficile rimuovere peluria e peli di animali da alcuni tessuti. Anche in questo caso, l’aceto può essere un valido supporto, aggiungetelo direttamente durante il ciclo di lavaggio. Dopo che i capi saranno asciugati, potete stare sicuri che gli “ospiti indesiderati” non saranno più sui vostri capi.

loading...
 Alcuni tessuti creano una carica statica e ancora una volta questo prodotto da cucina ci viene in soccorso.

Aggiungete 6 cucchiai di aceto in una bacinella e lasciate in ammollo per 30 minuti. Utilizzando questo metodo potete lavare anche biancheria intima e costumi da bagno.

 Ultimo, ma non per importanza, utilizzando l’aceto terrete pulita e disincrostata la vostra lavatrice senza l’aggiunta di altre sostanze.
Non c’è sempre bisogno di usare prodotti chimici costosi e nemici dell’ambiente. A volte basta guardare nella dispensa della cucina.

Ultimi articoli

loading...

Altri articoli