Il vostro mese di nascita determina di quali malattie soffrirete. C’è soprattutto un mese ad essere sfortunato!!

Esistono diversi studi secondo i quali il mese di nascita condiziona la salute di ciascuno, oltre al proprio peso quando si viene al mondo, e l’inizio della pubertà.

 

Gennaio

Chi nasce nel primo mese dell’anno ha familiarità con pressione alta, cancro ai polmoni e problemi ai muscoli cardiaci. Inoltre, il diabete di tipo 2 e l’obesità sono due problemi di cui i nati a gennaio soffrono in almeno il doppio dei casi rispetto a chi viene al mondo negli altri mesi. In alcuni studi è stato messo in evidenza che i nati in gennaio e dicembre hanno più possibilità di soffrire di depressione e schizofrenia. La stagione fredda aumenta la carenza di vitamina D che può causare tristezza. In generale, comunque, chi nasce in questo mese ha aspettative di vita molto alte.

Febbraio

 

I nati di questo mese hanno un sistema immunitario debole; soffrono spesso, per esempio, di allergie ai pollini. Inoltre, possono avere il cancro a polmoni e prostata. Non vengono punti dagli insetti e non hanno malattie respiratorie.

Marzo

Chi nasce a marzo soffre spesso di angina pectoris. Inoltre, sia il sovrappeso che l’anoressia sono due occorrenze frequenti nelle donne. Hanno anche familiarità con la fibrillazione ventricolare, con problemi alle valvole cardiache e aritmie del cuore. Come chi è nato a febbraio, anche i nati di questo mese soffrono di allergie al polline.

Aprile

I nati in aprile corrono un alto rischio di contrarre il cancro. Malattie cardiache come quelle all’apparato respiratorio sono molto frequenti tra chi compie gli anni in questo mese. Spesso soffrono di mal di gola, ma meno di bronchiti. In età avanzata, si ha una visione molto pessimistica della vita e si è molto tristi. Ecco perché si registrano molti casi di depressione e alcolismo.

Maggio

Partiamo con le buone notizie: i nati in maggio e luglio si ammalano meno spesso di chi nasce negli altri mesi dell’anno. Anche le probabilità di avere un cancro sono decisamente basse. Tuttavia possono sviluppare la sclerosi e soffrire di ipertensione e intolleranza al glutine. Si tratta di persone che in vecchiaia sono depresse, e il tasso di suicidi è del 17% superiore rispetto a chi nasce in autunno o inverno.

Giugno

In caso di stress, i nati in giugno perdono l’appetito. E il rischio di anoressia è del 30% superiore rispetto alla media. Il rischio di avere il diabete e malattie cardiovascolari è piuttosto alto. Corrono un rischio molto basso di contrarre il cancro e di avere infarti. Sono inoltre persone molto positive e hanno un animo pacifico.

Luglio

Anche i nati in luglio hanno un’attitudine positiva nei confronti della vita. Hanno però problemi di digestione, ai denti e alle ossa. Anche i casi di diabete 1 sono piuttosto frequenti. Rispetto alla media, hanno anche meno figli. Ma i motivi per essere felici non sono certo finiti: i nati in luglio corrono meno rischi di ictus e sviluppano difficilmente il cancro.

loading...

Agosto

 

Gli acari della polvere rendono difficile la vita a chi è nato ad agosto. Inoltre, sopraggiungono spesso congiuntiviti. Hanno tuttavia un cuore forte, il che diminuisce i rischi di infarti e ictus. Cancro e asma sono poco frequenti.

Settembre 

I nati in settembre, da bambini, devono combattere contro le neurodermiti. Negli uomini la possibilità di sviluppare il diabete, malattie cardiache e tonsilliti è bassa. Si registrano, tuttavia, frequenti problemi allo stomaco, infezioni all’apparto respiratorio e allergie agli acari della polvere.

Ottobre

 

I nati in ottobre devono tenere i nervi saldi: soffrono infatti tanto. Che si tratti di ossa rotte, carie o osteoporosi… Oltre ad asma e altri problemi respiratori e cattiva circolazione. Ma non tutto è perduto, i nati in ottobre vivono a lungo e corrono un rischio basso di cancro alla prostata, malattie cardiache e ipertensione.

Novembre

Bronchiti acute, infezioni virali, neurodermiti, disordini mentali e disturbi da deficit di attenzione sono piuttosto frequenti tra i nati in novembre. Sebbene tuttavia non soffrano di obesità, diabete di tipo 2 e problemi cardiovascolari. Le aspettative di vita sono alte e anche le probabilità di avere figli.

Dicembre

Chi compie gli anni a dicembre ha sempre qualche livido addosso, infatti si tratta di persone che si fanno male facilmente. Schizofrenia e manie di persecuzione occorrono per un 8% in più rispetto alla media. Le aspettative di vita sono alte e non corrono grossi rischi di avere diabete a malattie cardiache.

Ma perché chi nasce in estate ha una condizione di salute migliore?

 

Chi nasce in estate è in genere più robusto e gode di ottima salute. La pubertà inizia dopo, il che in genere viene associato ad una condizione fisica migliore. Questi sono i dati riportati in uno studio condotto su quasi 450.000 soggetti e pubblicato sulla rivista scientifica Heliyon.

Il sistema immunitario forte dei nati in estate è rinforzato anche dalla presenza di vitamina D nel corpo della madre durante la gravidanza. Inoltre, i nati in estate vengono esposti al sole prima di chi nasce in inverno, anche se per ora i risultati scientifici al riguardo si hanno solo sulla presenza di vitamina D in gravidanza.

Naturalmente, ci sono anche degli studi che vanno in direzione contraria a quanto vi abbiamo illustrato nell’articolo, sostenendo che il mese di nascita non è che uno dei tanti fattori che incidono sui rischi di contrarre malattie e le aspettative di vita. Come regola generale va ricordato che avere un corretto regime alimentare e fare attività fisica contribuiscono a tenere in salute il nostro corpo.

Ultimi articoli

loading...

Altri articoli